Gare continentali

Giro Sardegna 2019: vittoria per Spögler nel Gran Giro e Cipriani nel Medio Giro

Si è concluso il Giro Sardegna 2019, come sempre una grande numero di corridori hanno partecipato. Tra i sardi ottime prestazioni per Emiliano Murtas (Spakkaruote) che arriva settimo assoluto nel Gran Giro, nella tappa di Chia ha sfiorato la vittoria ma alla fine in volata è stato battuto.

Vince il Grande Giro per Michael Spögler (Team Corratec) e Matteo Cipriani nel Medio Giro (Infinity Cycling Team).

Vince il Grande Giro Femminile Monica Bonfanti (Rodman Azimut Squadra Corse) e Maria Cristina Prati (Team del Capitano) nel Medio Giro Femminile.

CLASSIFICHE IN FORMATO PDF

 

Ulteriori classifiche disponibili QUI.

 

La Ganten Chia Sardinia Granfondo va allo svedese Claesson

Grande partecipazione alla 2° edizione della Gran Fondo Chia dove erano previsti tre percorsi: corto, medio e lungo.

La gara prevedeva la scalata del passo Nuraxi e Mesu e della salita per le grotte de is Zuddas, queste da affrontare per entrambi i percorsi Medio e granfondo. All’imbocco del centro abitato di Domus De Maria attacco di Luca Pirroni (Monteponi) subito seguito da Massimo Pintori (Antonio Manca Ittiri) e Giuseppe Satta(Oleandro Budoni). I tre affrontano la salita con una manciata di secondi rispetto al gruppo e tengono circa 30” di vantaggio fino allo scollinamento di Passo Nuraxi de Mesu dove il gruppo transita in lunga fila indiana. Nella lunga discesa che porta i ciclisti nel centro abitato di Teulada il gruppo tirato da Omar Vargiu (Technobike) annulla il vantaggio dei tre di testa e si presenta ai piedi della seconda salita di giornata con circa 40 atleti. Nei primi due km il gruppo procede regolare, fino allo scatto di Andrea Pisanu(Ittiri) che frantuma il gruppo in mille tronconi. Tengono il suo passo solo Paolo Murroni (Arborea) e Francesco De Candido (Solowattaggio). I tre scollinano  con circa 45” sui un gruppetto formato da Matteo Mascia (Monteponi), Nicola Saba (Guspini), Giuseppe Satta (Oleandro Budoni), Antonio Marongiu (SBS), Crhistopher  Masserey  (l’Oleandro Budoni), Matteo Melis (SC Cagliari), lo svedese Claeson,  Bruno Garatti , Roberto Bonapace , Omar Vargiu e Roberto Murgia (Technobike), Luigi Argiolas e Manuel Perra (Extreme) e gli Juniores Gabriel Orru e Andrea Busu (Guspini). I tre di testa continuano a viaggiare con un vantaggio di circa 1 fino alla deviazione dei due percorsi, dove girano per la mediofondo. La Granfondo  si è delineata alla divisione tra medio e gran giro, dove rimanevano 10 atleti al comando tra cui Antonio Marongiu (SBS), Nicola Saba (UC Guspini), Omar Vargiu e Roberto Murgia (Technobike), Luigi Argiolas (Extreme), Crhistopher  Masserey (l’Oleandro Budoni), Matteo Melis (SC Cagliari), lo svedese Claeson,  Bruno Garatti e Roberto Bonapace. Giunti al centro abitato di Narcao il gruppo si assottiglia a 9 unità a causa della foratura di Murgia (Technobike). I 9 uomini di testa viaggiano sempre uniti con cambi regolari fino all’inizio delle prime salite della costiera dove si scattena la corsa e il primo a staccarsi e Omar Vargiu  poi e la volta di Bonapace e di Matteo Melis.  Quando mancano meno di 2 km attacca lo svedese Claeson, i 4 di testa i guardano e lo svedese vince tagliando il traguardo con una manciata di secondi su Garatti, Marongiu.

GF Sanremo-Sanremo: i risultati dei corridori sardi

Domenica 24 marzo 2019 si è disputata a Sanremo la “Granfondo Classicissima Sanremo Sanremo”.

Andrea Pisanu (Antonio Manca Ittiri) ottiene un eccellente risultato: sesto assoluto e primo di categoria!

Salvatore Simula (Cannedu Ittiri) 66simo assoluto e 18simo di categoria.

Massimo Pintori (Cannedu Ittiri) 87simo assoluto e 12simo di categoria.

La classifica completa è disponibile QUI.